SARONNO – Dopo il periodo di sospensione, dovuto alle limitazioni delle attività lavorative durante l’emergenza sanitaria in corso e in seguito ai decreti ministeriali, sono ripresi e in parte terminati i lavori presso Villa Gianetti, sede comunale di rappresentanza in via Roma a Saronno.

L’assessore municipale alla Cultura, Maria Assunta Miglino, è andata questa mattina a verificare personalmente il lavoro svolto, tra cui la completa imbiancatura interna delle sale al piano terra, la sistemazione di alcune infiltrazioni sul terrazzo al primo piano e il rifacimento della pavimentazione del terrazzo stesso. È stata inoltre imbiancata completamente anche la sala del sindaco e ripulito l’atrio all’ingresso. Sempre a giorni partirà la sistemazione di tendaggi e mobili. Inoltre, dall’inizio di questa settimana, gli operai stanno lavorando all’installazione del sistema di videosorveglianza che aiuterà ancor di più a vigilare sul bene comunale in vista del percorso museale che verrà inaugurato in autunno. L’opera di tinteggiatura e riqualificazione dell’ambiente ha interessato anche l’atelier De Rocchi che ospiterà gli ultimi due quadri donati da privati all’Amministrazione civica. “È stato davvero emozionante rivedere un luogo completamente rinnovato e rinfrescato, anche in vista di quello che sarà la sua fruizione futura”, commenta l’assessore Miglino.




12052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome