VENEGONO INFERIORE – Emergenza Coronavirus, il sindaco Mattia Premazzi fa il punto della situazione riguardo ai servizi che sono stati attivati in questi giorni per venire incontro alle esigenze dei cittadini.

Anche ieri è stata riunito l’Ucl, il tavolo che riunisce i rappresentanti dell’ente locale, del volontariato e della protezione civile: “Siamo operativi con i servizi a domicilio di farmaci e spesa, la tassa rifiuti è stata posticipata a giugno e il pagamento servizi scolastici sospeso! Come era prevedibile arriva qualche caso anche nei Comuni come il nostro, lo sapevamo… Ats e Prefettura ci tengono aggiornati. Possiamo combattere tutti insieme in un solo modo: se possiamo stiamo in casa e non perdiamo la speranza! I nostri piccoli ci sono da esempio, grazie bimbi!” le parole del primo cittadino venegonese.

(foto: un mezzo della protezione civile di Venegono Inferiore, i volontari sono attivi sul territorio per contribuire ad affrontare l’emergenza coronavirus)

14032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome