SARONNO – Regione Lombardia ha fornito a Trenord 700.000 mascherine che vengono distribuite gratuitamente ai passeggeri a partire da ieri, 4 maggio, in alcune delle principali stazioni lombarde: Milano Cadorna, Milano Porta Garibaldi, Milano Porta Garibaldi Sotterranea, Saronno, Bergamo, Lecco, Pavia, Gallarate, Treviglio, Cremona, Brescia, Como San Giovanni, Mortara, Legnano, Seregno, Varese, Busto Arsizio, Monza, Lodi, Mantova, Sondrio.

Terzi, segnale di vicinanza ai cittadini – “Si tratta – spiega l’assessore regionale a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi – di un piccolo gesto di attenzione nei confronti dei cittadini che da lunedì 4 maggio, con la graduale riapertura di alcune attività, stanno ricominciando a utilizzare il servizio ferroviario. Ringrazio la Protezione civile e i gruppi di volontari, tra cui quelli del Cral di Trenord, che si stanno occupando della distribuzione ai passeggeri. Chi parte da stazioni minori potrà comunque recuperare la mascherina gratuita una volta giunto a destinazione, per esempio a Cadorna o Garibaldi. Questa iniziativa si aggiunge agli approvvigionamenti garantiti nei giorni scorsi ai lavoratori del trasporto pubblico, a cui sono state destinate 347.200 mascherine: 200.000 alle Agenzie Tpl per i conducenti di autobus, tram e metrò, 31.000 per operatori Trenord Ferrovienord e 116.200 per tassisti lombardi”.

Foroni, oggi seconda tranche nuova maxi fornitura – “Quella odierna a Trenord è la seconda tranche di una nuova e ingente fornitura di mascherine chirurgiche alla popolazione lombarda da parte di Regione – ha spiegato l’assessore al territorio e Protezione civile, Pietro Foroni – Come già annunciato, ieri è partita la distribuzione di ben 3,5 milioni di pezzi alle Province, e da queste a tutti i Comuni lombardi. I rifornimenti proseguiranno nei prossimi giorni e riguarderanno altre importanti realtà che operano sul territorio regionale, quali gli uffici giudiziari, le carceri e l’esercito. Si tratta di uno straordinario risultato reso possibile dall’impegno dei volontari di Protezione civile, ai quali va ancora una volta il mio personale ringraziamento, e alla collaborazione di tutti gli enti interessati. Con questa nuova distribuzione gratuita di mascherine, che vuole essere un aiuto in più alle fasce più bisognose e fragili della popolazione, arriveremo nei prossimi a un totale di oltre 18 milioni di pezzi”.

I volontari di Protezione civile impegnati nella distribuzione odierna sono 281: 66 nelle stazioni Atm del metrò, altrettanti in Stazione Centrale, 38 a Porta Garibaldi, 35 a Milano Lambrate e 76 suddivisi tra Milano Cadorna e altre 18 stazioni della Lombardia.

Modalità – La distribuzione avviene in mattinata, fino al 9 maggio, nei punti di accesso ai binari. Nelle stazioni di Cadorna e Garibaldi la distribuzione prosegue nel pomeriggio.

Stazione / Fermata
Milano Cadorna 120.000
Milano Porta Garibaldi 100.000
Milano Porta Garibaldi sotterranea 75.000
Saronno 45.000
Bergamo 25.000
Lecco 25.000
Pavia 25.000
Gallarate 25.000
Treviglio 25.000
Cremona 20.000
Brescia 25.000
Como San Giovanni 20.000
Mortara 20.000
Legnano 20.000
Seregno 15.000
Varese 15.000
Busto Arisizio 15.000
Monza25.000
Lodi 20.000
Mantova 20.000
Sondrio 20.000
Totale 700.000

05052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome