SARONNO – “Ieri il Family act ha fatto un grande passo in avanti con il voto unanime in prima lettura alla Camera, che delega il governo ad introdurre l’assegno unico e universale. I bambini sono un valore per l’intera comunità, e finalmente dopo anni dalle parole si passa ai fatti sulle politiche per la famiglia semplificando il sistema di sostegno alle famiglie e soprattutto rendendo lo strumento universale per tutti i bambini”. Così la parlamentare locale di Italia viva, Maria Chiara Gadda.

Prosegue Gadda:

Il piano per la famiglia proposto dalla ministra Elena Bonetti è articolato, riguarda le giovani coppie, la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, la capacità di rispondere ai bisogni delle famiglie facendo leva sulla capacità delle istituzioni, del terzo settore, del mondo dell’istruzione e della formazione, delle imprese, di fare rete. Con il voto di oggi, finalmente, si da un messaggio al Paese su un piano strutturale per la famiglia, e si esce dalla logica che ha caratterizzato le politiche di questi anni fatta di singole misure a cui non è stata data continuità e di cui abbiamo visto gli effetti in termini di denatalità. Approvare adesso questa misura, in un momento in cui è necessario dare fiducia e rilancio al Paese è fondamentale. Sono davvero orgogliosa di essere parte di questo percorso.

22072020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome